Aby Warburg
Mnemosyne Atlas
Aby Warburg
Mnemosyne Atlas

englishitaliano
arancio

con approfondimenti content analysis

gialla

con approfondimenti e dettagli content analysis and details

Mnemosyne Atlas 3


Sotto nuovi cieli

Il processo di orientalizzazione delle divinità greche durante l’Ellenismo: agli Olimpi si sovrappongono le divinità orientali (figure ibride, monstra); alle immagini mitologiche che popolano le sfere celesti si aggiungono quelle dei segni zodiacali e dei decani. Cambia lo schema di rappresentazione grafica del cosmo: dal globo sferico alla ‘scacchiera’, sua proiezione bidimensionale. Inizia la saga delle peregrinazioni di Perseo come figura mitica-astrale.

Beneath new heavens

The process of orientalization of the Greek gods during the Hellenistic period. The iconography of Oriental gods overlaps that of the Olympians (hybrid figures, monstra); new figures of the zodiacal signs and the decans join the mythological images that crowd the celestial spheres. Graphical representation of the cosmos changes: from spherical globe to 'game-board’, its two-dimensional projection. The saga of the wanderings of Perseus as mythical-astral character begins.

Orientalisierung der antiken Bilder. Gott als Monstrum. Anreicherung der Sphära (Tierkreis+Dekane). Übertragung des Globus auf die Fläche. Kosmologisches Würfelbrett. Perseus-Sage.

Orientalizzazione delle immagini antiche. Dio come monstrum. Arricchimento della sfera (circolo zodiacale + decani). Trasposizione piana del globo. Scacchiere cosmologico. Saga di Perseo.

clicca sul pannello per ingrandire

click on the plate to enlarge

1. Tutela Panthea (divinità gallo-romana), nella mano sinistra una doppia cornucopia con i busti di Diana e Apollo; sulla faccia anteriore delle sue ali i Dioscuri; in alto, allineati lungo una falce di luna, le sette divinità dei giorni della settimana (Saturno, Sole, Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere), statuetta di argento fine del II sec. d.C., rinvenuta a Mâcon, Francia, London, The British Museum)

2. Tavola astrologica con Zodiaco e Decani, raffigurazione della cosiddetta Tavola Bianchini, frammento marmoreo, tardo egizio, sec. II d.C., Paris, Musée du Louvre)

3. Diana di Efeso, statua in bronzo e alabastro, 120-140 d.C., Napoli, Museo Archeologico Nazionale)

4. Particolare della Diana di Efeso, statua in bronzo e alabastro, 120-140 d.C., Napoli, Museo Archeologico Nazionale)

5. Zeus di Heliopolis, riproduzione di un bassorilievo votivo, fine del II sec. d.C., rinvenuto a Nîmes nel 1752, Avignon, Musée Calvet

6. Zodiaco circolare di Dendera - costellazione degli astri a 10° (decani) – i dodici segni zodiacali coi pianeti (secondo la dottrina dell'ascendente). Costellazioni di stelle fisse degli egiziani [didascalia della KBW], illustrazione della raffigurazione sul soffitto del tempio di Hathor a Dendera, bassorilievo in pietra arenaria di età tolemaico-romana, Paris, Musée du Louvre

7. Divinità dell'antico Oriente di età romana (Jupiter Dolichenus), sulla veste: i sette pianeti [didascalia della KBW], Jupiter Heliopolitanus, statuetta in bronzo, II-III sec. d.C., Paris, Musée du Louvre

8. Zodiaco rettangolare da Dendera. Nella fascia superiore la raffigurazione dei dodici segni astrologici con le stelle fisse degli egiziani ('paranatellonta') e i pianeti. Nella fascia inferiore le divinità dei Decani [didascalia della KBW], bassorilievo del pronaos del tempio di Dendera campata verso sud, 14-37 d.C., Egitto

9. Zodiaco rettangolare da Dendera. Nella fascia superiore la raffigurazione dei dodici segni astrologici con le stelle fisse degli egiziani ('paranatellonta') e i pianeti. Nella fascia inferiore le divinità dei Decani [didascalia della KBW], bassorilievo del pronaos del tempio di Dendera campata verso nord, 14-37 d.C., Egitto

clicca sul pannello per ingrandire i dettagli
click on the plate to enlarge details

3.1. Tutela Panthea (divinità gallo-romana), statuetta di argento dorato (h 13,9 cm); 150-220. d.C. Londra, British Museum.

3.1 Tutela Panthea (Gallo-Roman goddess), gilded silver statuette (h 13,9 cm), 150-220 a.C. London, British Museum.

3.2. Tavola astrologica nota come Planisfero Bianchini, latra di marmo con iscrizioni latine (78,5 x 78,5 cm) 175-225 d.C. Parigi, Museo del Louvre.

3.2. Astrological table known as Table or Planisphere Bianchini, marble table with latine inscriptions (78,5 x 78,5 cm), 175-225 a.C. Paris, Louvre Museum.

3.3 Diana di Efeso o Artemide Efesia (copia della statua in ebano di Artemide nel tempio di Efeso), statua di alabastro giallo e bronzo (h. 130 cm.), 120-140 d.C. Napoli, Musei Nazionale.

3.3 Diana of Ephesus o Artemis of Ephesus (copy of the ebony statue of the goddess in the Ephesus temple), statue in yellow alabaster and bronze (h. 130 cm.), 120-140 a.C. Naples, National Museum.

3.4 Diana di Efeso o Artemide Efesia (particolare), statua di alabastro giallo e bronzo (h. 130 cm.), 120-140 d.C. Napoli, Musei Nazionale.

3.4 Diana of Ephesus o Artemis of Ephesus (detail), statue in yellow alabaster and bronze (h. 130 cm.), 120-140 a.C. Naples, National Museum.

3.5 Zeus di Heliopolis (riproduzione di un bassorilievo votivo), fine del Il sec. d.C. Avignon, Musée Calvet.

3.5 Zeus of Heliopolis (copy of a votive bas-relief), end of II century a:C; Avignon, Musée Calvet.
In the panel: photographic reproduction

3.6. Zodiaco circolare di Dendera, bassorilievo in pietra arenaria (255 x 253 cm), 51 d.C. Parigi, Museo del Louvre. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, tavola 24.

3.6. Dendera Circular Zodiac, sandstone bas-relief (255 x 253 cm.), 51 a.C. Paris, Louvre Museum. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, plate 24.

3.7. Divinità dell'antico Oriente di età romana (Jupiter Dolichenus), statuetta in bronzo (38,4 x 14,5 cm x 12,7 cm ), 100-200 d.C. Parigi, Museo del Louvre.

3.7. Eastern God of the Roman Era (Jupiter Dolichenus), Bronze statuette (38,4 x 14,5 cm x 12,7 cm ), 100-200 a.C. Paris, Louvre Museum.

3.8. Zodiaco rettangolare di Dendera (paranatellonta), bassorilievo dipinto in pietra arenaria, 51 d.C., Dendera. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, tavola 23.

3.8. Dendera rectangular Zodiac (paranatellonta), painted sandstone bas-relief, 51 a.C. Dendera. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, plate 23.

3.9. Zodiaco rettangolare di Dendera (paranatellonta), bassorilievo dipinto in pietra arenaria, 51 d.C., Dendera. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, tavola 23.

3.9. Dendera rectangular Zodiac (paranatellonta), painted sandstone bas-relief, 51 a.C. Dendera. In Description de l'Egypte, ou Recueil des observations et des recherches qui ont ete faites en Egypte pendant l'expedition de l'armee francaise, Paris: Impremerie Imperiale Planches, 1817, volume IV, plate 23.



La Rivista di Engramma
ISSN 1826-901X
Mnemosyne Atlas on line [2004] 2012-
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • versione inglese: elizabeth thomson
  • progetto grafico: daniele savasta
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • english version: elizabeth thomson
  • graphic design: daniele savasta