Aby Warburg
Mnemosyne Atlas
Aby Warburg
Mnemosyne Atlas

englishitaliano
arancio

con approfondimenti content analysis

gialla

con approfondimenti e dettagli content analysis and details

Mnemosyne Atlas 22

Lo scacchiere dei cieli nella pratica divinatoria ispanico-araba

Icone divine in viaggio: ritorno in Occidente delle immagini peregrinanti degli dèi attraverso i manoscritti ispanico-arabi alla corte di Alfonso il Savio. I testi, che rappresentano il cielo come una pratica e ordinata scacchiera abitata dagli dèi, continuano la tradizione di una concezione utilitaristica della relazione armonica uomo-cosmo: profezia, incantesimo, amuleti e litomantica.


The ‘game-board’ of the heavens in Hispano-Arabic divination practice

Travelling gods: the itinerant images of classical divinities return to the West through Hispano-Arabic illuminated manuscripts at the court of Alfonso the Wise. The texts which portray the heavens as a functional and orderly game-board inhabited by the gods continue the tradition of a utilitarian conception of the harmonious relationship between man and the cosmos: prophecy, magic, amulets and lythomancy.

Spanisch-arabische Praktik. (Alfonso). Hantierung. Kosmisches System Als Würfelbrett. Weissagung. Zauberei. Steinmagie.

Pratiche ispano-arabe. (Alfonso). Maneggevolezza. Sistema cosmico come scacchiere. Profezia, incantesimo, magia delle pietre.

clicca sul pannello per ingrandire

click on the plate to enlarge

1. Gioco di dadi dei pianeti, Spagna, sec. XIII [didascalia della KBW], scacchiera del gioco dei pianeti dal Libro de Acedrex, manoscritto appartenuto ad Alfonso il Savio di Castiglia, 1283, T. I. 6, fol. 97v, Escorial, Biblioteca del Monasterio de San Lorenzo el Real

2. I pianeti dei giorni della settimana (tabula per saber quals planeta renha en quascuna hora quascu dels iorns de la setmana), miniatura da Matfre Ermengaud de Béziers, Breviari d'amor, 1290 ca., manoscritto in provenzale e latino, Francia meridionale, metà del sec. XIV, Cod. 2583, fol. 51v, Wien, Österreichische Nationalbibliothek

3. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., La Luna a cavallo di una lepre, I 28 settori indicano le 28 stazioni della luna. In ogni stazione, le professioni astrologicamente corrispondenti a essa [didascalia della KBW], paranatellonta (astri che sorgono insieme) della luna, Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283,  fol. 23v

4. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., Vergine con le immagini dei decani [didascalia della KBW], Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 5v

5. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., Le costellazioni che sorgono contemporaneamente con il segno zodiacale del Leone secondo gli indiani (1), secondo i persiani, gli egiziani e i caldei (2) e secondo Tolomeo (3) [didascalia della KBW], Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 10v 

6. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., Il pianeta Marte e i suoi spiriti angelici [didascalia della KBW], Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 29r

7. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., Il cielo del pianeta Marte [didascalia della KBW], Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 28v

8. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec.,  Il segno zodiacale dello Scorpione e 30 costellazioni fantastiche coordinate ai suoi 30 gradi come base per i pronostici relativi a ciascun giorno del mese [didascalia della KBW], Asclepio nel segno dello Scorpione Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 7v

9. Miniatura da un manoscritto spagnolo del Picatrix del XIV sec., Preghiera e sacrificio al pianeta Mercurio (che cavalca un pavone) nei segni dell'Ariete e del Toro [didascalia della KBW], Roma, Biblioteca Vaticana, Cod. Vat. Reg. lat. 1283, fol. 31v

10. Immagini degli astri dei 10 gradi (decani) da incidere in pietre magiche (manoscritto del XIII sec.) [didascalia della KBW], spiegazione illustrata dei rapporti tra pietre e stelle e dell'utilità medica che ne risulta, dal Libro delle pietre (Lapidario) di Alfonso il Savio di Castiglia, Toledo 1250-1276, Ms. h. I. 15, fol. 94v e fol. 15r (Escorial, Biblioteca del Monasterio de San Lorenzo el Real)

in preparazione

in fieri

La Rivista di Engramma
ISSN 1826-901X
Mnemosyne Atlas on line [2000,2004] 2012
aggiornamento: settembre 2014
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • versione inglese: elizabeth thomson
  • progetto grafico: daniele savasta
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • english version: elizabeth thomson
  • graphic design: daniele savasta