Aby Warburg
Mnemosyne Atlas
Aby Warburg
Mnemosyne Atlas

englishitaliano
arancio

con approfondimenti content analysis

gialla

con approfondimenti e dettagli content analysis and details

Lettura dell’Atlante

La sezione de "La Rivista di Engramma" dedicata all’Atlante Mnemosyne presenta le 63 tavole dell’ultima versione dell’opera di Aby Warburg (lasciata incompiuta per la morte improvvisa di Warburg nell’ottobre del 1929), riprodotte dalle edizioni disponibili dei materiali fotografici originali conservati al Warburg Institute di Londra. Nel piano complessivo di questa edizione commentata del Bilderatlas ogni tavola è corredata da:

Titolo e presentazione

Un titolo e un breve testo di illustrazione dei contenuti che, in estrema sintesi ma senza tradire la complessità tematica del pannello, forniscano un'informazione di massima sui contenuti.

Appunti di Aby Warburg e collaboratori

Trascrizione ed edizione critica, dagli originali dattiloscritti a cura di Fritz Saxl e Gertrud Bing conservati presso il Warburg Institute Archive di Londra (WIA III.104.1), con nuova traduzione dal tedesco. Si tratta degli unici materiali 'autografi' di Warburg e dei suoi collaboratori relativi ai singoli pannelli dell'Atlante.

Approfondimenti

Saggi interpretativi, letture grafiche, sviluppi di spunti tematici sui singoli pannelli del Bilderatlas, o su temi trasversali a diversi pannelli. Gli approfondimenti raccolgono i lavori di studio e di analisi sull'opera di Warburg pubblicati in "Engramma" a partire dal 2000. Per una panoramica metodologica sul lavoro di ricerca sulle tavole si veda il il contributo Dentro Mnemosyne: percorsi di lettura e di ricerca nell'Atlante di Aby Warburg (in "Engramma" n. 26, luglio/agosto 2003).

Alta Definizione

Riproduzione del pannello ad alta definizione (courtesy of Warburg Institute Archive, London).

Didascalie

Didascalie delle immagini presenti nel pannello, in una nuova edizione critica. La numerazione delle singole opere presenti nelle tavole dell'Atlante segue quella dell'edizione di Mnemosyne pubblicata in Bildersammlung zur Geschichte von Sternglaube und Sternkunde, "Aby Warburg Mnemosyne". Eine Ausstellung der Transmedialen Gesellschaft Daedalus in der Akademie der bildenden Künste [1925-1930, 1984], catalogo della mostra (Wien 25 gennaio-13 marzo 1993), a c. di U. Fleckner, R. Galitz, C. Naber, H. Nöldeke, Dölling und Galitz, Hamburg 1993.

Dettagli

Riproduzione a buona definizione delle singole opere presenti nel pannello. Il criterio di scelta della riproduzione delle opere risponde in primis all'esigenza di una migliore visualizzazione dei dettagli nell'edizione web: per questo, le immagini spesso non corrispondono alle riproduzioni utilizzate da Warburg nel Bilderatlas, ma a riproduzioni più recenti (si è privilegiata, laddove possibile, la riproduzione a colori rispetto ai fotogrammi in bianco e nero dei montaggi originali dell'Atlante). In alcuni casi le immagini delle opere presenti nelle tavole di Mnemosyne sono risultate irreperibili: si è dunque scelto di riprodurre il dettaglio ingrandito dal pannello di riferimento.

Sono già disponibili (dicembre 2012) materiali parziali relativi a tutti i pannelli dell'Atlante (Titolo, presentazione e immagine della tavola; Appunti di Warburg in originale e in traduzione italiana) e i materiali completi relativi alle tavole 5, 48 (Titolo, presentazione e immagine della tavola; Appunti di Warburg; Approfondimenti; Alta definizione; Didascalie; Dettagli). Gli apparati completi di tutte le tavole del Bilderatlas saranno via via pubblicati in questa sezione di "Engramma" dedicata al Mnemosyne Atlas, e ne sarà di volta in volta data notizia nel sommario delle edizioni mensili della Rivista.

Una prima fase di questo lavoro di ricerca e di pubblicazione dei materiali critici sul Bilderatlas è stata compiuta nel 2004, in occasione della mostra "MNHMOΣYNE. L’Atlante di Aby Warburg", alla Fondazione Levi di Venezia. I materiali di quel lavoro sono pubblicati in Engramma n. 35. Per una presentazione generale delle ricerche svolte nel 2004 (metodologicamente valida anche per la seconda tappa di edizione commentata del Bilderatlas Mnemosyne, che si inaugura con il numero 101 de "La Rivista di Engramma", novembre 2012) v. Monica Centanni, Studiare Mnemosyne, progettando una mostra sull'Atlante, in Engramma n. 35 (luglio 2004).

Reading the Atlas

The section of the "Engramma" journal dedicated to the Mnemosyne Atlas presents 63 plates from the last version of Aby Warburg’s work (left unfinished by his sudden death in October 1929), reproduced from the available publications of the original photographic material preserved at the Warburg Institute in London. The overall plan of this annotated edition of the Bilderatlas, edited by the Centro studi classicA - IUAV (the Centre for classical studies at the Iuav University of Venice), ensures that every plate is accompanied by:

Title and Presentation

A title and a brief explanatory text on the contents which, succinctly, but without distorting the thematic complexity of the plate, provide a succinct summary of the general outline of the contents.

Notes by Aby Warburg and collaborators

Transcription and critical edition, from the original typewritten texts by Fritz Saxl and Gertrud Bing preserved at the Warburg Institute in London, with a new translation from German into Italian (WIA III.104.1).

Analyses

Explanatory essays, graphic readings, development of themes of individual plates of the Bilderatlas or transversal themes across different plates (published in "Engramma" since 2000). For a methodological survey on the research work carried out by "Engramma" on the plates, see Dentro Mnemosyne: percorsi di lettura e di ricerca nell'Atlante di Aby Warburg (in "Engramma" no. 26, July/August 2003).

High Definition

High Definition reproduction of the plates (courtesy of Warburg Institute Archive, London).

Captions

New critical editions of captions to the images in the panel. Images are numbered after the edition of the Atlas published in Bildersammlung zur Geschichte von Sternglaube und Sternkunde, "Aby Warburg Mnemosyne". Eine Ausstellung der Transmedialen Gesellschaft Daedalus in der Akademie der bildenden Künste [1925-1930, 1984], exhibition catalogue (Wien 25 January-13 March 1993), U. Fleckner, R. Galitz, C. Naber, H. Nöldeke eds., Dölling und Galitz, Hamburg 1993.

Details

Well-defined reproductions of all the works in the plate. The criteria for the choice of reproductions of the works reflects primarily the requirement for improved representation and display  of the details on the web site: for this reason, images often do not correspond with the reproductions used by Warburg in the Bilderatlas, but with more recent reproductions (where possible, colour reproductions were privileged over the black and white photograms in the original montages of the Atlas). In some
cases, the images of the works on display in the Mnemosyne plates were impossible to find, and it was decided to reproduce an enlargement of the detail from the relevant plate.

Some materials relating to all the panels of the Atlas (Title, presentation and image of the plate, Warburg’s original notes and an Italian translation) are already available, but materials relating to Plates 5, 48 (Title, presentation and image of the plate, Warburg’s notes, Analyses, High Definition image, Captions and Details) are all available. The full apparatus for all the plates of the Bilderatlas will be published gradually in the section of "Engramma" dedicated to the Mnemosyne Atlas, and information on this will be given as and when in the monthly edition of the journal.

The first phase of research and publication of critical materials on the Bilderatlas was carried out during 2004 on the occasion of the Exhibition "Mnemosyne Refound" at the Levi Foundation in Venice. The materials for the project are published in "Engramma" no. 35. For a general introduction to the research carried out in 2004 (also methodologically valid for the second phase of the annotated edition of the Bilderatlas Mnemosyne inaugurated in the issue no. 101 of "La Rivista di Engramma", December 2012) see Monica Centanni, Studiare Mnemosyne, progettando una mostra sull'Atlante, in "Engramma" no. 35 (July 2004).

La Rivista di Engramma
ISSN 1826-901X
Mnemosyne Atlas on line [2000,2004] 2012
aggiornamento: settembre 2014
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • versione inglese: elizabeth thomson
  • progetto grafico: daniele savasta
  • Atlas plates: ©The Warburg Institute Archive
  • english version: elizabeth thomson
  • graphic design: daniele savasta